Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Di fronte a una "situazione molto delicata e pericolosa" nella penisola coreana, la Cina esorta tutte le parti coinvolte a dare prova di moderazione astenendosi da provocazioni.

Lo ha affermato il portavoce del ministero degli esteri Lu Kang, secondo cui bisogna ridurre le tensioni al fine di "tornare al tavolo negoziale e risolvere i problemi con mezzi pacifici".

Pechino vuole far ripartire il dialogo multilaterale (di cui fanno parte Cina, le due Coree, Usa, Russia e Giappone), in stallo da dicembre 2008.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS