Navigazione

Saltare la navigazione

Funzionalità principali

Corea Nord: in due disertano e raggiungono a nuoto il Sud

Due nordcoreani hanno attraversato a nuoto la notte scorsa il mar Giallo e chiesto asilo al Sud: lo ha riferito il ministero della Difesa di Seul, secondo cui le guardie di frontiera hanno avvistato i due disertori non lontano dall'isola di Gyodong, vicino alla contestata linea di confine, alle 4:00 locali (le 21:00 di mercoledì in Svizzera).

L'agenzia sudcoreana Yonhap, citando fonti governative, ha specificato che i fuggitivi (ritenuti avere poco più di 50 e di 20 anni) sono stati presi in custodia dall'intelligence di Seul allo scopo di fare luce sulle ragioni della defezione.

"È insolito per i nordcoreani - ha osservato una fonte - attraversare a nuoto il confine, pesantemente controllato, per raggiungere la Corea del Sud, ma è possibile data la posizione di Gyodong", distante 2,5 chilometri dalla costa occidentale più vicina al Nord. Anzi, per il "terzo anno consecutivo alcuni nordcoreani hanno raggiunto l'isola a nuoto".

La maggior parte dei disertori attraversa la Cina per raggiungere la Mongolia o i Paesi del Sudest asiatico al fine di chiedere poi asilo soprattutto in Corea del Sud. Oltre 25.000 cittadini del Nord si sono rifugiarsi al Sud o in altri Paesi dalla fine della Guerra di Corea del 1950-53.

Parole chiave

Neuer Inhalt

Horizontal Line


Sondaggio svizzeri all'estero

Sondaggio

Cari svizzeri all'estero, le vostre opinioni contano

Sondaggio

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.