Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il leader nordcoreano Kim Jong-un ha chiesto all'esercito di tenersi pronti a combattere, affermando che una guerra può scoppiare "senza preavviso". Lo rendono noto oggi i media locali.

Kim ha fatto visita per la vigilia di Natale al Comando della grande unità combinata 526, afferma l'agenzia di stampa ufficiale Kcna: "ha chiesto all'unità di porre in atto ogni sforzo nella preparazione al combattimento, tenendo presente che una guerra può scoppiare senza preavviso".

L'unità 526 è basata nella città portuale occidentale di Nampo, secondo l'agenzia sudcoreana Yonhap.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS