Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La Corea del Nord ha annunciato di aver sviluppato un nuovo missile anti-carro, tanto potente che secondo il leader Kim Jong-un potrebbe trasformare anche il più equipaggiato carro armato in "una zucca bollita".

L'agenzia ufficiale Kcna ha dato conto di un'ispezione fatta sul campo da Kim in vista dei test di missili trasportabili e guidati col laser che, a suo dire, vantano la "più lunga gittata al mondo" e "la precisione del fucile di un cecchino". Dopo aver assistito alle prove, il leader ha espresso grande soddisfazione osservando che anche "il carro armato meglio equipaggiato o i veicoli dei nemici che si vantano della loro manovrabilità e della potenza di fuoco sono niente più che una zucca bollita" di fronte al fuoco del missile a guida laser "made in Dprk (sigla inglese della Corea del Nord, ndr".

Kim ha esortato la produzione dei nuovi dispositivi su vasta scala il più presto possibile, in modo da rafforzare i confini.

La Corea del Nord, che vanta le quarte forze armate al mondo con un totale di 1,2 milioni di effettivi, si avvia a incassare un'altra stretta delle sanzioni da parte del Consiglio di Sicurezza dell'Onu dopo l'accordo raggiunto nei giorni scorsi da Usa e Cina, in risposta al lancio del razzo/satellite del 7 febbraio e del quarto test nucleare del 6 gennaio.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS