Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Un'intervista costosa, del valore di un 1 milione di dollari: è la cifra che il leader nordcoreano Kim Jong-un avrebbe chiesto per concedersi alla stampa estera, appositamente per il 60/o anniversario dell'armistizio della Guerra di Corea, il prossimo 27 luglio.

Lo riporta il Chosun Ilbo, il quotidiano sudcoreano, citando una non meglio precisata fonte anonima. Il Nord ha invitato un centinaio di giornalisti stranieri al programma di celebrazioni pianificate, tra cui grandi testate televisive come la Cnn, la Bbc e la Nhk. Coi primi reporter arrivati oggi a Pyongyang, c'è la chance per uno o due network di poterlo intervistare "perché - ha detto la fonte - Kim Jong-un si diverte a imitare i leader stranieri e a mettersi in mostra".

La Corea del Nord, che ha dato grande enfasi al lancio del razzo/satellite di dicembre 2012 e al terzo test nucleare dello scorso febbraio, ha in programma grandi festeggiamenti per l'armistizio, celebrato nello stato comunista come 'il Giorno della Vittorià.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.









SDA-ATS