Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il Consiglio di Sicurezza dell'Onu ha condannato la Corea del Nord per i recenti e ripetuti lanci di missili da sottomarino e test balistici iniziati a luglio.

I 15 componenti del Consiglio hanno "duramente condannato" le mosse di Pyongyang, in "grave violazione" delle risoluzioni che vietano al Nord, tra l'altro, l'uso di tecnologie balistiche.

Nel mirino, in particolare, i test del 2 agosto, relativo al vettore finito nella zona economica esclusiva del Giappone, e di mercoledì, finito a circa 500 chilometri dalle coste nipponiche, a poche ore dall'inizio del meeting tenutosi a Tokyo tra i ministri degli Esteri di Giappone, Cina e Corea del Sud.

La condanna del Consiglio di Sicurezza ha ottenuto il via libera della Cina, alleato storico e sempre più insofferente verso Pyongyang, anticipato proprio a Tokyo dal ministro degli Esteri Wang Yi.

subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

SDA-ATS