Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il presidente americano Donald Trump (foto d'archivio)

KEYSTONE/EPA/JIM LO SCALZO

(sda-ats)

"Una partita a scacchi" nella quale non si devono anticipare le mosse: così il presidente degli Usa Donald Trump ha definito la crisi nordcoreana in una intervista alla Cbs.

''Non dobbiamo annunciare tutte le nostre mosse. È una partita a scacchi. Non voglio che la gente sappia qual è il mio pensiero", ha detto, sostenendo che non possiamo consentire a Pyongyang di migliorare il suo sistema missilistico. Il tycoon ha definito il leader nordcoreano Kim Jong-Un "un tipo molto sveglio" per la sua capacità di mantenere il potere dopo averlo ereditato in giovane età.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS