Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

SEUL - Gli Stati Uniti e la Corea del Sud hanno cominciato oggi nel Mar del Giappone le loro manovre navali congiunte, cui obiettivo è rivolgere un "messaggio chiaro" alla Corea del Nord, che da parte sua ha minacciato di ricorrere a una "potente dissuasione nucleare".
Le manovre sono le prime di una serie di sei, che vogliono - hanno dichiarato in un comunicato congiunto alcuni giorni fa il segretario alla difesa americano Robert Gates e il collega sudcoreano Kim Tae-Young - "rivolgere un messaggio chiaro alla Corea del Nord" per dire a Pyongyang che "il suo comportamento aggressivo deve cessare".
Seul e Washington accusano in particolare Pyongyang di essere responsabile dell'affondamento, il 26 marzo, della corvetta sudcoreana Cheonan, costato la vita a 46 marinai, vicino alla linea di demarcazione fra le due Coree nel Mar Giallo.
Le manovre militari congiunte, dal nome in codice "Invincible Spirit", sono ufficialmente partite quando la portaerei a propulsione nucleare "USS George Washington", insieme a diversi cacciatorpedinieri, ha lasciato il porto di Busan, nel sudest della Corea del Sud, intorno alle ore 7.00 locali, (mezzanotte in SSvizzera), diretta - ha riferito un ufficiale del Comando congiunto - verso la costa di nordest della penisola.
"Alcune navi della Settima Flotta americana, tra cui un sottomarino a propulsione nucleare, sono destinate a raggiungere la 'Washington' nel Mar del Giappone", ha riferito l'ufficiale in condizione di anonimato.
La superportaerei da 97'000 tonnellate della classe Nimitz, nave ammiraglia della Settima Flotta, sarà il centro delle operazioni cui parteciperà una flotta di 20 navi e oltre 200 aerei, tra cui gli F-22 Raptors, i potentissimi caccia della US Air Force, che volerannno in missione di addestramento per la prima volta nello spazio aereo coreano.
Le esercitazioni andranno avanti fino a mercoledì, prime di una serie messa a punto da Washington e Corea del Sud in funzione di deterrenza contro Pyongyang, mentre l'annuale "Ulchi Freedom Guardian", le manovre "ordinarie" annuali congiunte, si terranno dal 16 al 26 agosto.

Neuer Inhalt

Horizontal Line


subscription form

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

swissinfo IT

Unitevi alla nostra pagina Facebook in italiano

SDA-ATS