Navigation

Coronavirus: secondo decesso in Svizzera, morto 76enne a Liestal

Salgono a due i morti per coronavirus in Svizzera. KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 marzo 2020 - 16:13
(Keystone-ATS)

La Svizzera ha un secondo caso di decesso per coronavirus: un uomo di 76 anni è morto all'ospedale cantonale di Liestal (BL). Lo ha indicato l'autorità cantonale, precisando che soffriva di una malattia cardiaca cronica.

L'anziano aveva di recente avuto un infarto ed era afflitto da diabete di tipo 2 e pressione alta, ha indicato alla stampa il primario dell'ospedale basilese Jörg D. Leuppi.

Il primo caso mortale di Covid-19 era stato registrato il 5 marzo: una 74enne del canton Vaud era deceduta in ospedale a Losanna.

I casi confermati di coronavirus in Svizzera sono 281, stando all'ultimo bilancio aggiornato dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP). Il totale delle persone risultate positive alle analisi è invece di 332. Oltre 4000 persone sono state nel frattempo testate con esito negativo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.