Navigation

Coronavirus: a Mosca sale immunità gregge, 20% ha anticorpi

Un quinto degli abitanti della capitale russa ha sviluppato gli anticorpi. KEYSTONE/EPA/SERGEI ILNITSKY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 giugno 2020 - 10:23
(Keystone-ATS)

Gli abitanti di Mosca continuano a sviluppare l'immunità del gregge al Covid-19 dato che circa il 20% degli individui testati ha gli anticorpi contro il virus. Lo ha detto il vicesindaco di Mosca con delega al welfare Anastasia Rakova.

"Vorrei presentare i risultati della terza fase di test sui residenti di Mosca per verificare la presenza d'immunità al coronavirus. Abbiamo condotto questo studio dal 5 al 18 giugno. Più di 90'000 cittadini vi hanno preso parte. Possiamo dire che la popolazione continua a sviluppare l'immunità di gregge e oggi circa il 20% delle persone a Mosca ha tale immunità", ha detto, citata dalla Tass.

Nel frattempo il numero di nuovi casi di coronavirus identificati in tutto il Paese nelle ultime 24 ore è sceso a 6800. Lo ha detto il vice primo ministro Tatyana Golikova. "Siamo molto contenti di avere questi numeri e speriamo che questa tendenza continui nei giorni e nelle settimane a venire".

Secondo il centro di crisi anti-coronavirus federale russo, si tratta del dato più basso di nuove infezioni dal 29 aprile. I calcoli della Tass dicono che l'aumento giornaliero delle infezioni da coronavirus è sceso al minimo storico dell'1,1%. In totale i casi sono dunque 620'794. Nelle 24 ore si sono registrati 176 morti (8781 in tutto).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.