Navigation

Coronavirus: applauso alle 12.30 per sostenere personale sanitario

Applauso per sostenere personale sanitario KEYSTONE/ENNIO LEANZA sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2020 - 13:39
(Keystone-ATS)

Con un applauso durato diversi minuti, la popolazione svizzera ha ringraziato oggi alle 12.30 il personale sanitario, ma non solo, per il suo impegno nella lotta contro il coronavirus. Questi hanno risposto con un appello urgente.

"Frenate l'onda" scrive l'Associazione svizzera infermiere e infermieri (ASI) in una nota esortando la popolazione a fare di tutto per ridurre il numero di contagi. "Stiamo facendo tutto il possibile per prenderci cura di tutti i malati, ma non ci riusciremo se la popolazione non seguirà le raccomandazioni del Consiglio federale".

Da parte sua, il portavoce del Consiglio federale André Simonazzi ha twittato: "Grazie personale sanitario. Grazie personale del servizio di lavanderia. Grazie infermieri. Grazie medici delle cure intense. Grazie Spitex. Grazie farmacisti". Il governo, ha proseguito, "ringrazia tutte le persone del settore della salute per il loro instancabile impegno".

Con l'hashtag "dieSchweizsagtDanke" (la Svizzera dice grazie) anche numerosi partiti, associazioni e singoli individui hanno espresso il loro sostegno.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.