Navigation

Coronavirus: arco lemanico off limits per turisti belgi

Fino a nuovo ordine, nessun turista belga metterà più piede sulle rive del Lemano. KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 agosto 2020 - 09:28
(Keystone-ATS)

Il Belgio ha deciso ieri di inserire l'arco lemanico, ossia i cantoni di Ginevra, Vaud e Vallese, nella lista delle regioni in cui i turisti non possono più recarsi a causa dell'aumento dei contagi da coronavirus.

La lista riveduta comprende altre regioni d'Europa in Francia, Bulgaria, Romania e Spagna, ha indicato l'agenzia di stampa Belga.

A metà luglio il Belgio aveva temporaneamente considerato il Ticino come regione a rischio. Dopo le proteste di Bellinzona, era intervenuto il Dipartimento federale degli affari esteri e Bruxelles era tornata sui suoi passi.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.