Navigation

Coronavirus: aumentano ancora casi positivi e morti

L'Ufficio federale della sanità pubblica ha reso noto il bilancio odierno delle persone infette dal nuovo coronavirus. Si raccomanda agli anziani di rimanere a casa KEYSTONE/Davide Agosta sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 marzo 2020 - 14:45
(Keystone-ATS)

"La popolazione deve assolutamente seguire le indicazioni delle autorità. Non possiamo stoppare il virus, ma proteggere le persone a rischio". Lo ha ribadito Daniel Koch, capo della divisione Malattie trasmissibili dell'Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP).

"Se non si rispettassero i provvedimenti emanati dal Consiglio federale, i nostri ospedali potrebbero essere sommersi da pazienti. Siamo solo all'inizio della propagazione", ha aggiunto Koch in conferenza stampa a Berna.

"Al momento la situazione nei reparti di cure intensive è ancora sotto controllo, ma se non diminuiscono i ricoveri in ospedale, anche il numero di decessi potrebbe salire", ha avvertito il capo della divisione Malattie trasmissibili.

Stando al bilancio giornaliero diffuso dall'UFSP, i casi di infezione da coronavirus in Svizzera e nel Liechtenstein sono saliti a 2650, dei quali 2269 confermati. I decessi, stando ai dati dell'agenzia Keystone-ATS sono saliti a 25.

L'UFSP indica sul suo sito che vi sono 19 casi mortali, ma precisa che tali cifre si basano su dichiarazioni ricevute fino a stamattina e possono quindi divergere da quelle comunicate dai cantoni. "Non vogliamo nascondere qualcosa, ma l'aumento è così grande negli ultimi giorni che non riusciamo più ad essere così precisi", ha aggiunto Koch.

Ieri sera, lo Stato Maggiore Cantonale di Condotta (SMCC) ha comunicato che in Ticino il numero di casi era salito a 331 e il numero di morti a 8. Si tratta di persone anziane o affette da malattie croniche preesistenti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.