Navigation

Coronavirus: Borrelli, 229 i contagiati in Italia

Angelo Borrelli, capo della Protezione civile italiana KEYSTONE/EPA/ETTORE FERRARI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 febbraio 2020 - 18:38
(Keystone-ATS)

Sono 229 i contagiati in Italia dal coronavirus, comprese 6 vittime ufficiali e una persona che è guarita. Il nuovo dato è stato fornito dal commissario straordinario Angelo Borrelli nel corso di una conferenza stampa alla Protezione Civile.

In Lombardia i casi di coronavirus sono 172 (5 vittime), 33 in Veneto (una vittima), 18 in Emilia Romagna, 3 nel Lazio (la coppia di cinesi ed il ricercatore già dimesso) e 3 in Piemonte. I positivi con virus sono 222, di cui 101 ricoverati con sintomi, 27 in terapia intensiva e 94 in isolamento domiciliare. "Non ci sono altri focolai" per il Coronavirus, ha aggiunto Borrelli puntualizzando che "sui legami tra focolai non ci sono ancora conferme".

Al momento sono 6 le vittime confermate dal Dipartimento della Protezione Civile al quale il premier italiano Giuseppe Conte ha affidato il compito di fornire il bilancio ufficiale dei contagiati per il virus. Stando ai numeri ufficiali, dunque, si registrano 5 vittime in Lombardia e 1 in Veneto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.