Navigation

Coronavirus: California chiude attività non essenziali

Il governatore della California Gavin Newsom (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/Rich Pedroncelli sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 luglio 2020 - 22:05
(Keystone-ATS)

Nuova stretta in California: le autorità hanno deciso di chiudere su tutto il territorio dello stato i servizi non essenziali a causa dell'impennata dei contagi da coronavirus.

Dovranno abbassare la saracinesca ristoranti, bar, cinema, teatri, palestre, musei e luoghi di culto. Cancelli chiusi anche per gli zoo. Lo ha annunciato il governatore Gavin Newsom.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.