Navigation

Coronavirus: Cdc, Africa supera quota 7000 contagi

Il virus non sta risparmiando neanche l'Africa. KEYSTONE/AP/Themba Hadebe sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 aprile 2020 - 13:40
(Keystone-ATS)

I casi di contagio da coronavirus in Africa hanno superato quota settemila (7028) con 284 decessi e 561 guarigioni, coinvolgendo 50 dei 54 Stati del continente.

È quanto sottolinea su Facebook il più recente bollettino di Cdc Africa, un'istituzione tecnica dell'Unione africana specializzata nel supporto alla prevenzione e controllo delle malattie.

L'area più colpita (3030 contagi e 200 morti, di cui 83 in Algeria, Paese con più decessi nel continente) resta il Nordafrica, emerge dal post che fotografa la situazione di stamattina. Lo Stato col maggior numero di casi (1462) è il Sudafrica, che conta cinque morti.

Il Paese più popoloso d'Africa, la Nigeria, registra 184 contagi e due morti. Il secondo Stato con più abitanti, l'Etiopia, ha 29 casi e nessun decesso, mentre il terzo maggiore Paese del continente, l'Egitto, dichiara secondo Cdc 779 contagiati e 58 vittime.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.