Navigation

Coronavirus: Cina, nuovo focolaio nello Xinjiang

La Cina ha un nuovo focolaio di coronavirus nello Xinjiang (foto simbolica9 KEYSTONE/AP/Mark Schiefelbein sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 17 luglio 2020 - 12:41
(Keystone-ATS)

La Cina ha un nuovo focolaio di Covid-19 a Urumqi, capoluogo dello Xinjiang con 3,5 milioni di abitanti, ora sotto restrizioni di contenimento.

La commissione sanitaria locale aveva accertato ieri un contagio domestico, il primo dopo 149 giorni, ai quali se ne sono aggiunti oggi altri 5, ha riferito l'agenzia Xinhua.

Altri 8 asintomatici sono stati trovati, per 11 totali. Le persone sotto osservazione sono 135. I voli su Urumqi sono stati drasticamente tagliati e nella città sono stati fermati l'unica linea della metro e i servizi di autobus.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.