Navigation

Coronavirus: Cina, superato il picco dell'epidemia

Il picco in Cina dell'epidemia del coronavirus è stato ormai superato. KEYSTONE/AP/Andy Wong sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 marzo 2020 - 09:45
(Keystone-ATS)

Il picco in Cina dell'epidemia del coronavirus è stato ormai superato: secondo Mi Feng, portavoce della Commissione sanitaria nazionale (Nhc), i nuovi casi stanno diminuendo nel Paese e l'intera situazione epidemica rimane "a livelli molto bassi".

Mi, durante il briefing quotidiano, ha ricordato che i nuovi contagi a Wuhan, focolaio del Covid-19, sono diminuiti fino ad attestarsi a una singola cifra, con soli 8 casi riportati ieri. Sette sono poi i casi nel resto della Cina, di cui 6 importati dall'estero come "contagio di ritorno".

Voli da Europa sospesi in Usa

Sempre sul fronte della lotta al virus, gli Stati Uniti hanno deciso una sospensione di 30 giorni per tutti i viaggi dall'Europa in Usa, a partire dalla mezzanotte di venerdì (le 5 del mattino in Svizzera).

La misura è stata annunciata da Donald Trump in un breve e compassato discorso alla nazione dallo studio Ovale sull'emergenza coronavirus, che in Usa si sta aggravando giorno dopo giorno. Il bando non include la Gran Bretagna, nonostante siano già stati confermati 460 casi.

Il presidente americano ha criticato l'Europa per non aver agito in modo sufficientemente veloce per affrontare il "virus straniero" e ha sostenuto che i cluster Usa sono stati "seminati" da viaggiatori europei. "Abbiamo fatto una mossa salvavita con la Cina, ora dobbiamo intraprendere la stessa azione con l'Europa", ha spiegato elogiando la risposta "veloce e professionale" da parte degli Usa. Il provvedimento, ha precisato, non riguarda i cargo commerciali e le restrizioni saranno adeguate in base alle condizioni sul terreno.

Misure economiche

Il tycoon ha annunciato altre misure per alleviare la crisi economica causata dalla pandemia: ha promesso un'azione di emergenza per fornire aiuto finanziario ai lavoratori che sono ammalati, in quarantena o che si stanno prendendo cura di altri contagiati, e ha ordinato alla Small Business Administration di fornire capitali e liquidità alle piccole e medie aziende colpite, nonché prestiti agevolati. Inoltre ha chiesto al Tesoro di rinviare di tre mesi senza interessi o penalità il pagamento delle tasse per certe aziende e certe persone colpite dalla crisi: una mossa che a suo avviso inietterà "200 miliardi di dollari di liquidità supplementare nell'economia".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.