Navigation

Coronavirus: contagiato il principe Carlo

Il principe Carlo è risultato positivo al test sul coronavirus. Negativa invece Camilla KEYSTONE/AP/Aaron Chown sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 marzo 2020 - 12:08
(Keystone-ATS)

Il principe Carlo, 72 anni, erede al trono britannico della regina Elisabetta, è risultato positivo al test del coronavirus. Lo rende noto Buckingham Palace. Carlo era in isolamento in Scozia da alcuni giorni.

Carlo, classe 1948, compirà 72 anni a novembre. Secondo quanto precisato da una dichiarazione diffusa da un portavoce dalla sua residenza ufficiale londinese di Clarence House, il principe di Galles manifesta al momento sintomi lievi e "per il resto è in buona salute". Le sue condizioni non destano dunque allarme, secondo il portavoce.

La sua consorte Camilla, duchessa di Cornovaglia, è stata pure testata e non risulta aver contratto il virus.

Al momento la coppia resta in auto-isolamento nel castello scozzese di Balmoral e viene esclusa la necessità di un trasferimento in ospedale.

"Non è stato ancora possibile - ha riferito il portavoce citando fonti mediche - accertare da chi il principe abbia preso il virus".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.