Navigation

Coronavirus: Cristo Redentore disinfettato riapre a pubblico

Il Cristo Redentore di Rio de Janeiro riapre al pubblico KEYSTONE/AP/Silvia Izquierdo sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 agosto 2020 - 16:47
(Keystone-ATS)

Il Cristo Redentore, il più noto monumento di Rio de Janeiro, riaprirà al pubblico a Ferragosto dopo essere stato chiuso per cinque mesi a causa della pandemia da coronavirus.

Oggi il locale, situato sulla montagna del Corcovado, è stato sottoposto a disinfezione per ricevere i visitatori grazie a una partnership tra l'Arcidiocesi di Rio, il Parco nazionale di Tijuca e le Forze armate.

Il rettore del Santuario, padre Omar, ha sottolineato che il monumento è uno dei luoghi più visitati della città nonché un simbolo del Brasile.

"Cristo Redentore, che accoglie sempre tutti in modo speciale, merita il nostro meglio, il meglio delle nostre istituzioni per il bene dei nostri visitatori", ha detto il prelato.

La sanificazione fa parte del lavoro che i militari di Marina, Esercito e Aeronautica brasiliani hanno svolto congiuntamente per combattere, controllare e prevenire il Covid-19 dall'inizio della crisi sanitaria. Da allora sono già state effettuate più di 400 disinfezioni in luoghi pubblici.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.