Navigation

Coronavirus: da lunedì mascherina obbligatoria dai parrucchieri

Un tempo senza Covid-19. KEYSTONE/PHOTOPRESS-ARCHIV/BISCHOFBERGER sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2020 - 11:26
(Keystone-ATS)

Da lunedì i parrucchieri potranno riaprire con misure di tutela contro la Covid-19. In particolare i posti disponibili saranno molto distanziati e i clienti dovranno indossare una maschera protettiva. Per la rasatura il parrucchiere indosserà una visiera in plexiglas.

Lo sottolinea un comunicato odierno dell'associazione di categoria Coiffuresuisse che presenta le indicazioni di protezione da applicare obbligatoriamente in tutto il settore, come già avviene per le altre norme per la sicurezza sul lavoro e la tutela della salute.

"La cosa più importante è mantenere una distanza sociale, anche per i servizi che richiedono uno stretto contatto con i clienti", afferma Coiffuresuisse in merito alla riduzione del numero di clienti accolti contemporaneamente nei saloni. Le norme igieniche, come il lavaggio delle mani prima e dopo aver servito un cliente, sono una priorità assoluta. Entrando nel salone, il cliente si disinfetta le mani con l'aiuto di dispenser appositamente progettati. Anche l'area di lavoro viene disinfettata dopo ogni cliente.

Il catalogo completo delle misure è disponibile per il download su coiffuresuisse.ch nella sezione media e sul sito web della Commissione paritetica (www.pk-coiffure.ch).

http://www.pk-coiffure.ch/fr

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.