Navigation

Coronavirus: epidemiologo svizzero Pittet incaricato in Francia

Didier Pittet ha ottenuto un prestigioso incarico in Francia. KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 giugno 2020 - 18:50
(Keystone-ATS)

Il celebre epidemiologo svizzero Didier Pittet, mondialmente noto per aver messo a punto il metodo di disinfezione delle mani con una soluzione idroalcolica, è stato incaricato in Francia di dirigere la missione di valutazione della gestione della crisi coronavirus.

Il medico capo del servizio di prevenzione e controllo delle infezioni degli Ospedali universitari di Ginevra (HUG) è stato ricevuto oggi all'Eliseo dal presidente francese Emmanuel Macron.

La Francia ha quindi scelto uno Svizzero per esaminare come il Paese ha gestito la crisi della pandemia Covid-19. Questa "missione nazionale indipendente della durata di un semestre sulla valutazione della gestione della crisi Covid-19 e sull'anticipazione dei rischi di pandemia" avrà il compito di produrre un primo rapporto in autunno e un secondo entro la fine dell'anno, ha detto Pittet, interrogato dalla radiotelevisione romanda RTS.

Nell'intervista lo specialista precisa che la sua missione sarà quella di coordinare un gruppo i cui "mezzi sono ancora in discussione. Sarà un team multidisciplinare, ci saranno rappresentanti dell'economia, della filosofia, della sociologia, dell'etica, della "Corte dei conti" e ovviamente del settore sanitario. È un approccio estremamente ampio. È una grande responsabilità che cercherò di assumermi al meglio".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.