Navigation

Coronavirus: FFS intensificano pulizia treni e stazioni

FFS intensificano la pulizia di treni e stazioni (foto d'archivio9 KEYSTONE/Ti-Press/Alessandro Crinari sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2020 - 16:50
(Keystone-ATS)

Domani, nell'ottica del ritorno alla quasi normalità dell'orario, le Ferrovie federali svizzere (FFS) intensificano la pulizia di treni e stazioni.

Secondo le FFS un migliaio di addetti alle pulizie saranno impiegati sui convogli anche durante il viaggio. Inoltre alle entrate delle stazioni saranno posti dei distributori di soluzione idroalcolica.

Le squadre di pulizia sono fortemente mobilitate per rafforzare la disinfezione delle superfici di contatto, ha detto oggi a Keystone-ATS Frédéric Revaz, portavoce delle FFS. Nelle stazioni questo concerne in particolare i braccioli, i corrimani, e i distributori automatici che saranno puliti sei volte al giorno invece delle precedenti tre volte.

Anche la pulizia dei treni sarà intensificata. Le superfici di contatto (maniglie, bottoni, corrimani, toilette ecc) saranno pulite sei volte al giorno. Una pulizia di fondo sarà realizzata nella notte dove oltre alle superfici di contatto saranno lavati i pavimenti e le finestre, infine una volta alla settimana verrà disinfettato l'interno e l'esterno dei convogli.

Solo per i treni saranno al lavoro non meno di 1000 persone in tutta la Svizzera. Anche la pulizia dei treni in corsa viene intensificata con 25 linee ferroviarie che beneficeranno di questo servizio.

Infine le mascherine, che le aziende di trasporto raccomandano di portare sui mezzi pubblici qualora non sia possibile mantenere la distanza di due metri, sono in vendita in differenti negozi delle stazioni in particolare edicole, farmacie e supermercati. Dovrebbe essere possibile acquistarle anche dai distributori automatici Selecta.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.