Navigation

Coronavirus: Fontana, richiesta danni a Cina? Valuteremo

Attilio Fontana, presidente della Regione Lombardia KEYSTONE/AP/Claudio Furlan sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 maggio 2020 - 11:43
(Keystone-ATS)

La richiesta di 20 miliardi alla Cina come risarcimento per i danni causati dalla pandemia "è una cosa che si discuterà in Consiglio regionale, poi valuteremo cosa fare".

Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, in collegamento Radio Padania, commentando l'intenzione annunciata nei giorni scorsi dal segretario della Lega Lombarda Paolo Grimoldi.

Per Fontana "è un'iniziativa presentata in Consiglio regionale che credo sia giusto portare avanti, quantomeno per conoscere un po' meglio come sono andati i fatti e anche per cercare di far capire che d'ora in poi bisognerà essere molto più accorti: se si verificano situazioni di una gravità come questa, non si possono più tenere coperte dal segreto e nasconderle al resto del mondo. Credo che questo atteggiamento sia stato molto sbagliato".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.