Navigation

Coronavirus: Francia, fallimento impensabile, serve accordo domani

Il ministro dell'economia Bruno Le Maire non è disposto a gettare la spugna. KEYSTONE/EPA/YOAN VALAT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 aprile 2020 - 14:53
(Keystone-ATS)

La Francia continua a credere in un accordo dell'Eurogruppo (i ministri delle finanze dei 19 Stati membri dell'Ue che hanno adottato l'euro) per giungere ad una risposta unitaria europea alla crisi economica e sociale dovuta al coronavirus.

Un fallimento "è impensabile", ha detto il ministro dell'economia Bruno Le Maire, auspicando l'intesa tra partner dell'Ue alla riunione di domani.

L'accordo in seno all'Eurogruppo sullo strumento da adottare per far fronte alla crisi del coronavirus "è bloccato dalla sola Olanda". Secondo fonti dell'Eliseo raggiunte dall'agenzia di stampa italiana Ansa, questa posizione olandese è "controproducente, incomprensibile e non può durare".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.