Navigation

Coronavirus: Gb, capitan Tom entra nel Guinness dei primati

Il capitano Tom Moore conquista due posti nel Guinness dei primati (foto d'archivio) KEYSTONE/EPA/VICKIE FLORES sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 25 aprile 2020 - 15:05
(Keystone-ATS)

Il capitano Tom Moore, 100 anni giovedì prossimo, balzato agli onori della cronaca la settimana scorsa con la sua 'maratona' nel giardino di casa a beneficio della sanità pubblica britannica (Nhs), conquista due posti nel Guiness dei primati.

Uno per la sua maxi-raccolta fondi, che ha sfiorato 27,7 milioni di sterline (circa 33,20 milioni di franchi) e uno per la sua partecipazione a una versione della canzone postbellica 'You'll Never Walk Alone' cantata da Michael Ball.

L'edizione online del New York Times pubblica oggi una foto del 'capitano Tom' seduto nel suo giardino con tanto di medaglie al petto mentre mostra orgoglioso i due certificati incorniciati ricevuti dal Guinness World Records.

Nel primo si legge che l'eroe dell'esercito di Sua Maestà ha raccolto la bellezza di 27'699'581 sterline con la sua sfida dei 100 giri attorno al giardino di casa nel Berdshire inglese: un'impresa nata per ispirare un impulso di generosità collettiva sul web e arrivata inaspettatamente alla fine ad attrarre donazioni da parte di centinaia di migliaia di persone.

Il secondo certificato attesta che il veterano è adesso ufficialmente la persona più anziana al mondo a raggiungere il primo posto nella classifica britannica dei dischi più venduti con la versione di 'You'll Never Walk Alone' dell'attore e cantante nazional-popolare Michael Ball: Moore è protagonista dell'introduzione parlata del brano, cui Ball ha fatto seguire la parte cantata.

Intanto su YouTube il video della canzone ha già registrato oltre mezzo milione di visualizzazioni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.