Navigation

Coronavirus: Gb rinvia l'allentamento delle restrizioni

Il premier britannico Boris Johnson. KEYSTONE/AP/Ben Stansall sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 31 luglio 2020 - 13:58
(Keystone-ATS)

In Gran Bretagna slitta di almeno due settimane l'allentamento delle restrizioni, a causa di una recrudescenza del coronavirus. Lo ha annunciato il premier Boris Johnson.

I locali che avrebbero dovuto aprire domani non lo faranno prima del 15 agosto, come i bowling, i casinò e le piste di pattinaggio, secondo quanto riporta la Bbc.

"Con l'aumento dei numeri, riteniamo che sia necessario premere il pedale del freno per tenere sotto controllo il virus", ha spiegato Johnson. Stamane erano scattate nuove restrizioni nel nord dell'Inghilterra.

L'obbligo di mascherina al chiuso sarà esteso "ad altri ambienti dove è probabile che si entri in contatto con persone che normalmente non si incontrano, come musei, gallerie, cinema e luoghi di culto", ha detto Johnson, secondo quanto riporta la Bbc.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.