Navigation

Coronavirus: Italia, ok Cdm a indagine sieroprevalenza

Via libera in Italia del Consiglio dei ministri, presieduto da Giuseppe Conte, al decreto-legge che introduce "misure urgenti in relazione alla realizzazione di una indagine di sieroprevalenza". La protezione dei dati è garantita, assicura il governo. KEYSTONE/EPA/FILIPPO ATTILI/CHIGI PALACE PRESS OFFICE HANDOUT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 10 maggio 2020 - 08:38
(Keystone-ATS)

Via libera in Italia del Consiglio dei ministri (Cdm) al decreto-legge che introduce "misure urgenti in relazione alla realizzazione di una indagine di sieroprevalenza".

"Il testo, considerata la necessità di disporre con urgenza di studi epidemiologici e statistiche affidabili e complete sullo stato immunitario della popolazione prevede l'autorizzazione al trattamento dei dati personali, relativi alla salute e al corredo genetico, per fini statistici e di studi scientifici". È quanto si legge nella nota del Cdm.

"L'indagine sarà svolta nell'interesse pubblico nel settore della sanità pubblica, nell'ambito di un'indagine di sieroprevalenza condotta congiuntamente dai competenti uffici del Ministero della salute e dall'Istituto nazionale di statistica (Istat) in qualità di titolari del trattamento e ognuno per i profili di propria competenza. L'indagine sarà svolta nel rispetto di quanto stabilito dal protocollo approvato dal Comitato tecnico scientifico costituito presso la Protezione civile, nonché nel rispetto delle pertinenti Regole deontologiche allegate al Codice per la protezione dei dati personali", precisa il comunicato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.