Navigation

Coronavirus: la Polonia chiude le frontiere a tutti

La Polonia si chiude nei confini. KEYSTONE/AP/Petr David Josek sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 marzo 2020 - 20:22
(Keystone-ATS)

La Polonia dalla mezzanotte fra sabato e domenica sarà chiusa per tutti gli stranieri che non saranno in grado di indicare il motivo per il quale vogliono entrare nel paese.

Il ministro degli interni Mariusz Kaminski ha spiegato che ogni persona in arrivo dall'estero sarà controllata e costretta a sottoporsi alla quarantena. I cittadini stranieri che non potranno indicare il luogo dove passarla saranno respinti dalle frontiere. Il provvedimento è valido per almeno due settimane.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.