Navigation

Coronavirus: Melbourne toglie il coprifuoco dopo due mesi

A partire da lunedì gli abitanti di Melbourne saranno liberi di lasciare le loro case in qualsiasi momento per lavoro, esercizio fisico, acquisto di beni essenziali o assistenza. Keystone/EPA AAP/JAMES ROSS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 27 settembre 2020 - 14:49
(Keystone-ATS)

Il coprifuoco notturno a Melbourne, la seconda città più grande dell'Australia, sarà revocato da lunedì, quasi due mesi dopo essere stato imposto per contrastare un'impennata di coronavirus.

Il premier dello stato di Victoria, Daniel Andrews, ha detto che i residenti di Melbourne saranno liberi di lasciare le loro case in qualsiasi momento per lavoro, esercizio fisico, acquisto di beni essenziali o assistenza.

La decisione arriva dopo che i casi attivi dello stato sono scesi sotto i 400 per la prima volta dal 30 giugno. Il 2 agosto era stato imposto il coprifuoco insieme a una serie di altre restrizioni.

Nei giorni scorsi Melbourne è stata teatro di manifestazioni contro le restrizioni, sfociate in disordini e scontri con la polizia.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.