Navigation

Coronavirus: Moody's, calo turismo attacca debiti Sud Europa

Secondo Moody's la crisi del turismo potrebbe creare problemi soprattutto ai Paesi dell'Europa meridionale. KEYSTONE/APA EPA FILE/ANDREW GOMBERT sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2020 - 13:01
(Keystone-ATS)

La domanda di turismo rimarrà debole nonostante l'allentamento dei divieti di viaggio per l'emergenza Coronavirus e i debiti sovrani dell'Europa meridionale sono i più esposti all'impatto del calo, che probabilmente durerà oltre la stagione estiva 2020.

Lo afferma un rapporto di Moody's.

Croazia (rating Ba2 positivo), Grecia (B1 stabile), Portogallo (Baa3 positivo), Malta (A2 stabile), Spagna (Baa1 stabile), Cipro (Ba2 positivo) e Italia (Baa3 stabile) sono secondo la società di rating i Paesi più colpiti in Europa, che è la maggiore destinazione turistica del mondo.

Una quota elevata di arrivi di turisti via auto potrebbe mitigare i rischi per la Croazia e una tenuta del turismo nazionale attenua i pericoli per Italia e Spagna, aggiunge Moody's.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.