Navigation

Coronavirus: Mosca chiude negozi, ristoranti e parchi

Salvo alimentari e farmacie, tutti i negozi a Mosca, ma anche ristoranti e parchi, chiuderanno dal 28 marzo al 5 aprile per combattere la diffusione del coronavirus. KEYSTONE/EPA/SERGEI ILNITSKY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 26 marzo 2020 - 11:31
(Keystone-ATS)

Tutti i negozi a Mosca, tranne gli alimentari e le farmacie, dovranno chiudere tra il 28 di marzo e il 5 aprile, ovvero la settimana di "vacanza" nazionale decretata da Vladimir Putin per combattere la diffusione del coronavirus.

Lo ha annunciato il sindaco della capitale Serghei Sobyanin sul suo sito, precisando che la misura colpisce anche bar e ristoranti - tranne la consegna a domicilio - e i principali parchi di Mosca.

Intanto la task force nazionale fa sapere che i contagi di coronavirus in Russia sono saliti nelle ultime 24 ore da 658 a 840. A Mosca i casi passano da 410 a 546, riporta la Tass.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.