Navigation

Coronavirus: oltre 1,1 mln morti in 5 Paesi, quasi metà del totale

Oltre 1,1 milioni di morti a causa del coronavirus, quasi metà del totale, concentrati in cinque Paesi (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/Frank Augstein sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 febbraio 2021 - 08:36
(Keystone-ATS)

Quasi la metà dei morti provocati dal coronavirus a livello globale, ovvero oltre 1,1 milioni, si concentra in soli cinque Paesi: è quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University.

Oggi, come è noto, gli Stati Uniti hanno superato la soglia dei 450mila decessi, con un aumento di oltre 50mila vittime in appena due settimane.

E con questo bilancio il totale delle vittime dei primi cinque Paesi per maggior numero di decessi sale a quota 1.103.734, quasi la metà del bilancio complessivo dei morti registrati nel mondo dall'inizio della pandemia (2.268.691).

Oltre agli Usa, che contano 450.681 decessi, gli altri quattro Paesi sono Brasile (227.563), Messico (161.240), India (154.703) e Regno Unito (109.547).

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.