Navigation

Coronavirus: Oms, in Italia e altri Paesi sviluppi positivi

Hans Kluge (sin.), direttore europeo dell'OMS. KEYSTONE/EPA/IDA GULDBAEK ARENTSEN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 30 aprile 2020 - 11:39
(Keystone-ATS)

"La situazione rimane seria" e "non uniforme" in Europa dove "Spagna, Italia, Regno Unito, Germania e Francia hanno ancora il più alto numero di casi, ma grazie alle misure di distanziamento vediamo una riduzione nei nuovi casi".

Si tratta di sviluppi positivi, ha detto dichiarato oggi Hans Kluge, direttore regionale per l'Europa dell'Oms, durante una conferenza stampa in merito al coronavirus.

Secondo Kluge il coronavirus "non perdona" e per questo i Paesi che stanno passando alla fase 2 devono "rimanere vigili e pazienti, pronti ad innalzare di nuovo le misure" di contenimento "quando e dove necessario".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.