Navigation

Coronavirus: Oms, nuovo record casi nel mondo in 24h

La sede dell'OMS a Ginevra. KEYSTONE/EPA/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 12 luglio 2020 - 08:01
(Keystone-ATS)

I casi giornalieri di coronavirus a livello globale hanno ampiamente superato la soglia dei 220.000 venerdì scorso segnando un nuovo record dall'inizio della pandemia.

È quanto emerge dal sito dell'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms), che in sole 24 ore ha registrato il 10 luglio 228.186 contagi confermati nel mondo.

Si tratta dell'ultimo dato definitivo finora disponibile sul sito dell'organizzazione, in quanto per la giornata di ieri il conteggio - di 219.983 casi confermati - è ancora provvisorio. Venerdì scorso l'incremento è stato di 23.219 casi rispetto a giovedì, pari all'11,33%. Inoltre, venerdì sono morte nel mondo 5.568 persone a causa del coronavirus, mentre per la giornata di ieri il dato provvisorio indica 5.286 decessi.

Frattanto, sabato gli Stati Uniti hanno registrato un nuovo record giornaliero di contagi: 66.528 nuovi casi, mai così tanti in 24 ore, secondo un conteggio della Johns Hopkins University. Il totale dei casi dall'inizio della pandemia sale quindi a 3.242.073.

Gli Usa sono il Paese più colpito dalla pandemia. Fra l'altro, il presidente Donald Trump è stato visto usare per la prima volta in pubblico una mascherina contro il coronavirus mentre visitava l'ospedale militare Walter Reed a Bethesda, Maryland, a pochi chilometri dalla Casa Bianca.

Le immagini sono state trasmesse dalla tv Usa. In precedenza il presidente aveva usato la mascherina visitando una fabbrica ma in una zona privata, anche se poi foto e video erano arrivati lo stesso.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.