Navigation

Coronavirus, Onu lancia allarme su violenza domestica

La vicinanza forzata potrebbe causare problemi. KEYSTONE/DPA/MAURIZIO GAMBARINI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 28 marzo 2020 - 18:51
(Keystone-ATS)

"È altamente probabile che il livello della già diffusa violenza domestica aumenti, come già suggerito da indicazioni preliminari di polizia e operatori".

Lo sottolinea in un comunicato il relatore speciale dell'Onu per la violenza contro le donne, Dubravka Simonovic, riferisce la Cnn.

"Per fin troppe donne e bambini la casa può essere un luogo di paura e abuso. Una situazione che si aggrava considerabilmente in casi di isolamento come il lockdown imposto nell'emergenza Covid-19", ha spiegato, aggiungendo che ciò potrebbe portare ad un aumento di casi di femminicidi perpetrati dal partner.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.