Navigation

Coronavirus: Oxfam, mezzo miliardo persone a rischio povertà

Mezzo miliardo di persone potrebbe ritrovarsi in indigenza. KEYSTONE/AP/Sam Mednick sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 09 aprile 2020 - 07:00
(Keystone-ATS)

Mezzo miliardo di persone a rischio povertà a causa del coronavirus. Lo afferma l'Oxfam, stimando che il 6-8% della popolazione mondiale potrebbe scivolare in povertà in assenza di rapidi aiuti.

Se le stime si avverassero si tratterebbe di un passo indietro di dieci anni nella lotta alla povertà e di un passo indietro di 30 anni in alcune aree dell'Africa sub-sahariana. L'avvertimento arriva a pochi giorni dall'avvio dei lavori delle riunioni di primavera del Fmi e della Banca Mondiale.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.