Navigation

Coronavirus, PLR annulla assemblea dei delegati

Il PLR non vuole rischiare. KEYSTONE/WALTER BIERI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 05 marzo 2020 - 19:37
(Keystone-ATS)

A causa del coronavirus il PLR svizzero annulla la prossima assemblea dei delegati, in programma il 4 aprile a Bienne (BE). L'evento è stato rinviato a tempo indeterminato, ha indicato in serata Fanny Noghero, responsabile della comunicazione del partito.

Le disposizioni in vigore nel cantone Berna per evitare la diffusione dell'epidemia sono più restrittive di quelle del Consiglio federale, ha spiegato Noghero all'agenzia di stampa Keystone-ATS. Sarebbe difficile applicare le direttive a un evento a cui partecipano 300-400 persone.

Inoltre non è prevedibile l'ulteriore sviluppo della situazione: nell'interesse di una certa sicurezza di pianificazione la direzione del partito ha quindi deciso di rinviare la riunione.

Anche il PS e l'UDC prevedono di tenere assemblee fra la fine di marzo e l'inizio di aprile, importanti perché saranno chiamate ad eleggere i nuovi presidenti. Finora entrambe le formazioni sono dell'avviso che le manifestazioni potranno essere tenute.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.