Navigation

Coronavirus: primi casi a Svitto e San Gallo

Il coronavirus ha raggiunto altri cantoni. KEYSTONE/ANTHONY ANEX sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 04 marzo 2020 - 09:29
(Keystone-ATS)

Altri due Cantoni hanno registrato i primi casi di coronavirus. Si tratta di Svitto, con tre contagiati, e San Gallo, dove l'infezione ha colpito una donna. Tutti i pazienti sono in condizioni di salute giudicate buone.

Il primo contagio a Svitto è stato confermato ieri sera dal laboratorio di referenza di Ginevra, si legge in un comunicato odierno delle autorità cantonali. Nel frattempo se ne sono aggiunti altri due, ma le tre persone si sono ammalate indipendentemente.

Non è noto dove abbiano contratto il virus. I contagiati sono un uomo e due donne: uno si trova in ospedale, mentre gli altri due sono in quarantena presso i loro domicili.

A San Gallo, l'infezione ha colpito una donna. Essa presenta però sintomi talmente lievi, come il raffreddore, che non si è nemmeno reso necessario il ricovero.

La paziente di recente si era recata a Milano e dovrà rimanere chiusa in casa per 48 ore dopo la fine dei sintomi e per una decina di giorni in totale. In questo caso manca ancora la conferma ufficiale da parte del laboratorio ginevrino, precisano le autorità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.