Navigation

Coronavirus: si arrende anche Art Basel Miami

L'edificio che ha ospitato l'ultima edizione di Art Basel in salsa americana. KEYSTONE/EPA/RHONA WISE sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 settembre 2020 - 19:25
(Keystone-ATS)

MCH Group, colosso renano specializzato nell'organizzazione di fiere, ha cancellato un'altra esposizione dal suo palinsesto. Si tratta di Art Basel, in programma a Miami Beach a dicembre, che fa la fine delle omonime mostre di Basilea e Hong Kong: abolite causa Covid.

La decisione di rinunciare anche ad Art Basel in versione Florida è stata annunciata stasera dalla società organizzatrice, che la motiva citando l'impatto della pandemia nel sud dello Stato americano, in tutti gli Usa e nel mondo. Le restrizioni a viaggi e assembramenti, così come le misure di quarantena, hanno pure fatto propendere per l'annullamento.

La variante basilese, in agenda originariamente per settembre, era già saltata a giugno. Allo stesso destino è andato ad esempio incontro Baselworld, salone dedicato a orologi e gioielli a sua volta in orbita MCH Group.

L'azienda continuerà a concentrarsi sull'ulteriore sviluppo dei formati digitali del prodotto Art Basel, si legge in un comunicato. MCH Group si augura che nel 2021 la mostra possa tenersi in tutte le tre città.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.