Navigation

Coronavirus: sospeso il traffico ferroviario con l'Italia

Un treno EuroCity nei pressi di Steinen, nel canton Svitto KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 29 marzo 2020 - 15:23
(Keystone-ATS)

Fino a nuovo avviso, il traffico ferroviario transfrontaliero da e per l'Italia è sospeso. Lo indicano su twitter le FFS spiegando che la misura fa seguito a un'ordinanza emessa dalle autorità italiane. Il traffico merci non è interessato dal provvedimento.

I treni della rete TILO terminano la loro corsa all'ultima stazione presente su suolo svizzero (ossia Chiasso e Stabio, ndr.), ha affermato l'ufficio stampa delle FFS a Keystone-ATS. Le ferrovie invitano l'utenza a consultare l'orario online, che viene aggiornato regolarmente.

Oltre al traffico regionale transfrontaliero, sono interessati dal blocco anche tre collegamenti EuroCity: Basilea-Briga-Milano, Ginevra-Briga-Milano e Zurigo-Milano. I corrispondenti treni terminano la loro corsa rispettivamente a Briga e Chiasso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.