Navigation

Coronavirus: successo per piattaforma commercianti

Con le strade vuote a causa del coronavirus, la piattaforma per aiutare le attività commerciali continua a svilupparsi. KEYSTONE/GEORGIOS KEFALAS sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 22 aprile 2020 - 10:09
(Keystone-ATS)

La piattaforma creata per aiutare le attività colpite dalla crisi legata al coronavirus continua a svilupparsi. Un mese dopo il lancio, 16 siti Internet locali sono attivi e più di un milione di franchi sono stati versati ai 3500 commercianti registrati.

Partita dalla Romandia, la piattaforma continua la sua espansione territoriale ed è arrivata fino ai Grigioni, si legge in un comunicato odierno della Junior Chamber International (JCI). Venti camere locali della JCI si sono attivate per aiutare il tessuto economico regionale.

La piattaforma propone ai consumatori di acquistare buoni che saranno validi a partire dalla fine della crisi. Nel frattempo l'importo viene versato integralmente a negozi, bar, ristoranti e altri commerci che aderiscono.

L'obiettivo, secondo gli autori del progetto, è aiutare le piccole realtà a restare a galla durante questo periodo economicamente molto complicato.

https://soutien-aux-commercants-locaux.ch/

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.