Navigation

Coronavirus: Sunrise, via limiti dati internet e aiuto a PMI

Sunrise aiuta i suoi clienti in tempi di coronavirus KEYSTONE/WALTER BIERI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 20 marzo 2020 - 11:02
(Keystone-ATS)

Niente più limiti nazionali di dati per gli abbonamenti di telefonia mobile e allungamento delle scadenze di pagamento per le piccole e medie imprese (PMI): lo ha deciso Sunrise per venire incontro ai clienti in tempi di coronavirus.

Per gli abbonamenti con volumi di dati limitato su internet ad alta velocità l'opzione di attivazione gratuita dell'uso illimitato è gratuita fino al 30 aprile, spiega l'operatore telecom in un comunicato odierno. Per le PMI, il periodo di pagamento delle fatture viene portato a tre mesi.

"A causa della situazione particolare, abbiamo deciso di sostenere i nostri clienti con una serie di misure, gratuitamente e con effetto immediato", afferma il Ceo André Krause, citato nella nota. "Vogliamo mandare un segnale chiaro: siamo qui per voi, ora più che mai".

La rete Sunrise (sia mobile che fissa) ha una capacità sufficiente, afferma l'azienda. "Grazie ai nostri investimenti infrastrutturali, le nostre reti sono attrezzate per affrontare le sfide attuali", osserva il manager.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.