Navigation

Coronavirus: superati i 50.000 morti nel mondo

L'Italia continua ad essere il paese con più morti al mondo. KEYSTONE/EPA/CIRO FUSCO sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 02 aprile 2020 - 19:14
(Keystone-ATS)

Il numero dei morti per Coronavirus nel mondo ha superato la soglia di 50.000, secondo il conteggio della Johns Hopkins University.

L'Italia rimane il primo Paese per numero di decessi, per un totale di 13.915, seguita dalla Spagna con 10.003.

Il totale dei contagi a livello globale è di 965.246. In questa graduatoria gli Stati Uniti sono al primo posto con 226.374 casi, l'Italia è seconda con 115.242 e la Spagna terza con 110.238.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.