Navigation

Coronavirus: Swiss e Lufthansa cancellano voli per Cina fino a 29/2

Swiss cancella i collegamenti da e per Pechino e Shanghai fino al 28 febbraio (foto d'archivio) KEYSTONE/GAETAN BALLY sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 03 febbraio 2020 - 17:17
(Keystone-ATS)

La compagnia aerea Lufthansa e le sue controllate Swiss e Austrian cancellano i voli da e per la Cina più a lungo di quanto inizialmente previsto a causa della diffusione del coronavirus. Swiss sospenderà i voli per e da Pechino e Shanghai fino al 29 febbraio.

Precedentemente l'interruzione dei collegamenti era stata annunciata fino al 9 febbraio.

Swiss, insieme al gruppo Lufthansa, seguirà costantemente la situazione relativa al coronavirus e resta in contatto con le autorità competenti, ha comunicato oggi pomeriggio la compagnia aerea elvetica.

I voli di Lufthansa per Nanchino, Shenyang e Qingdao saranno addirittura interrotti sino alla fine dell'orario invernale del 28 marzo. I voli da e per Hong Kong, invece, continueranno ad operare come previsto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.