Navigation

Coronavirus: Tokyo, nuovo focolaio in teatro cittadino

La governatrice di Tokyo Yuriko Koike. KEYSTONE/AP/Eugene Hoshiko sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 14 luglio 2020 - 07:19
(Keystone-ATS)

Aumentano i timori di un'espansione dei contagi di coronavirus a Tokyo. Dopo il quartiere a luci rosse della capitale, l'attenzione delle autorità sanitarie adesso si sposta su un teatro cittadino nella stessa area di Shinjuku, a nord ovest della città.

Trenta persone sono risultate positive alla malattia nello spazio di una settimana. Si tratta di 16 attori, cinque membri della produzione teatrale e nove spettatori che hanno partecipato alla rappresentazione. Lo riferisce l'operatore Rise Communication, che gestisce lo spettacolo andato in scena tra il 30 giugno e il 5 luglio al Teatro Moliere.

In media, sono state registrate oltre 200 infezioni negli ultimi 4 giorni nella capitale. La governatrice di Tokyo, Yuriko Koike, si è dimostrata critica nei confronti delle direttive del governo, in merito alle sovvenzioni per incentivare il turismo domestico a partire dal 22 luglio e all'allentamento delle restrizioni per favorire l'accesso agli eventi sportivi e culturali.

"È come avviare l'aria condizionata con il termosifone in funzione", ha detto Koike nel corso di un colloquio con la stampa, facendo notare l'incremento preoccupante dei casi nella capitale e nelle adiacenti prefetture. Il totale dei contagi a Tokyo si assesta a 8046, circa un terzo dell'insieme dei casi a livello nazionale.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.