Navigation

Coronavirus: Tom Hanks, "io e Rita stiamo meglio"

Tom Hanks e la moglie Rita Wilson stanno meglio KEYSTONE/EPA/BRITTA PEDERSEN sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 23 marzo 2020 - 15:16
(Keystone-ATS)

Tom Hanks e la moglie Rita Wilson si sentono meglio due settimane dopo aver accusato i primi sintomi del coronavirus. Lo ha annunciato l'attore dal suo account su Twitter.

"A due settimane dai primi sintomi ci sentiamo meglio", ha scritto la star di "Salvate Soldato Ryan": "Stare a casa funziona così: non contagi nessuno, non vieni contagiato. Buon senso, no? Ci vorrà un po', ma se ci prendiamo cura l'uno dell'altro, se aiutiamo come possiamo e diamo qualche conforto....questo, anche questo, passerà. Ci riusciremo. Hanks".

Tom e Rita sono in isolamento in una casa del Queensland dopo qualche giorno in ospedale. Gli Hanks sono stata la prima coppia celebre di Hollywood ad essere stata contagiata dal Covid-19.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.