Navigation

Coronavirus: Trump, "tasso mortalità sceso di dieci volte"

Il presidente statunitense Donald Trump ha criticato il virologo Anthony Fauci nella notte (foto d'archivio) KEYSTONE/AP/ANDREW HARNIK sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 08 luglio 2020 - 07:46
(Keystone-ATS)

"Il tasso di mortalità è sceso di dieci volte!": lo ha twittato il presidente statunitense Donald Trump riferendosi ai decessi provocati negli Usa dal coronavirus. Nella notte aveva criticato il virologo Anthony Fauci.

"Nel nostro Paese siamo in un buon posto, non sono d'accordo con lui", ha detto Trump, in un'intervista, replicando alle parole di Fauci che ha suonato l'ennesimo allarme coronavirus per gli Usa.

"Il dottor Fauci aveva detto non indossate le mascherine e ora dice di indossarle, e aveva detto di non chiudere alla Cina mentre io l'ho fatto ugualmente. Non ho ascoltato i miei esperti e ho vietato l'ingresso alla Cina. Se non l'avessi fatto - ha aggiunto il presidente Usa - oggi staremmo peggio. E invece abbiamo fatto un buon lavoro".

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.