Navigation

Coronavirus: Trump dichiara stato emergenza nazionale

Il presidente statunitense Donald Trump ha dichiarato l'emergenza nazionale a causa del coronavirus. KEYSTONE/AP/Evan Vucci sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 marzo 2020 - 21:05
(Keystone-ATS)

Il presidente statunitense Donald Trump ha dichiarato lo stato di emergenza nazionale in tutti gli Stati Uniti per contrastare il diffondersi dei contagi da coronavirus.

"Assicureremo massima flessibilità nella lotta al virus", ha detto, spiegando che dichiarando lo stato di emergenza nazionale ci saranno a disposizione almeno 50 miliardi di dollari (49 miliardi di franchi) per venire in soccorso degli stati più colpiti.

"Chiederemo agli ospedali di preparare dei piani di emergenza", ha aggiunto il presidente.

"Saremo in grado di garantire più test e più posti letto", ha aggiunto, sottolineando come gli Usa "sconfiggeranno la minaccia" del coronavirus.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.