Navigation

Coronavirus: ucciso dipendente Oms in attacco Birmania

Il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres (foto d'archivio) KEYSTONE/SALVATORE DI NOLFI sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 21 aprile 2020 - 21:55
(Keystone-ATS)

Il segretario generale dell'Onu, Antonio Guterres, ha "condannato fermamente l'attacco avvenuto ieri nello stato di Rakhine, in Birmania, contro un veicolo dell'Organizzazione mondiale della sanità (Oms) che trasportava campioni per il test del coronavirus".

Lo ha detto il portavoce del Palazzo di Vetro in una nota, in cui ha precisato che un collega dell'Oms è rimasto ucciso e un funzionario del governo è rimasto gravemente ferito.

Il segretario generale ha espresso le condoglianze alla famiglia della vittima, ha "chiesto un'indagine completa e trasparente sull'incidente e che gli autori siano assicurati alla giustizia".

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: community-feedback@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.